Imbrattati i muri di Borgo Marina a Rimini: denunciato un writer

Nel corso della notte i carabinieri della stazione Rimini porto, impiegati nell’ambito del quotidiano servizio di controllo del territorio, hanno deferito in stato di libertà, per il reato di danneggiamento aggravato, B. G., classe 1996 residente in provincia di Forlì Cesena. In particolare i Carabinieri, impiegati nell’ambito di mirati servizi volti a prevenire e reprimere situazioni di degrado e di illegalità nella zona della stazione ferroviaria e nel limitrofo quartiere di Borgo Marina, disposti dal comandante provinciale dei carabinieri di Rimini, Colonnello Giuseppe Sportelli, transitando in via Monfalcone, hanno notato un gruppo di giovani i quali, alla vista del mezzo militare, si sono dati alla fuga. I carabinieri sono però riusciti a bloccare uno dei ragazzi trovandolo in possesso di 11 bombolette di vernice spray con le quali, unitamente agli altri giovani, aveva realizzato una serie di graffiti sulle pareti dello scalo merci ferroviario.

Condotto in caserma il giovane non ha potuto fare altro che ammettere le proprie responsabilità. Sono in corso ulteriori accertamenti al fine di individuare i correi ed acclarare la responsabilità di ognuno nella commissione del reato.

“I carabinieri – si legge in una nota – continueranno a prestare la massima attenzione al territorio ponendo in essere quotidianamente servizi preventivi e repressivi al fine di incrementare la percezione di sicurezza tra la cittadinanza e contrastare efficacemente i vari fenomeni delittuosi”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui