Il Volley Club Cesena presenta il suo bilancio

Il Volley Club Cesena, il maggiore sodalizio cittadino per gli sport di squadra indoor capace di coinvolgere fino 1.000 tesserati e in grado di allestire 54 squadre dal minivolley alla serie B, ha provveduto all’approvazione del bilancio al 30 giugno 2021. La presentazione, come avvenuto anche lo scorso anno, si è tenuta nella Sala del Consiglio di Palazzo Albornoz per sottolineare nuovamente lo stretto legame che unisce l’Amministrazione comunale al mondo dell’associazionismo sportivo cesenate. “L’anno trascorso – commenta il presidente Maurizio Morganti – è stato un anno di grandissime difficoltà ‘operative’ superate grazie alla abnegazione di tutti i nostri allenatori, collaboratori e dirigenti. Con determinazione abbiamo cercato di mantenere aperti buona parte dei corsi e dei campionati che potevano essere giocati. Nonostante le difficoltà, grazie agli aiuti statali dei vari decreti ‘Ristori/Sostegni’ e al sostegno dell’Amministrazione comunale, siamo riusciti  ad accantonare le risorse per  il futuro sportivo del nostro club. Oggi, pur rispettando tutte le norme in vigore, siamo in grado di programmare la ripartenza in modo fiducioso e sostenibile. Ringrazio tutti gli sponsor e gli Enti che ci hanno sostenuto credendo nel nostro progetto sportivo costruito sui giovani e sul percorso formativo ‘Educare tramite lo sport’. Si tratta di un percorso che garantisce risultati educativi e risultati sportivi. È questo il caso della squadra militante in B1 femminile alle porte della serie A, di Mattia Orioli chiamato nella Nazionale Under 19 e di Roberta Pedrelli, che ha partecipato alle Paralimpiadi di Tokyo poche settimane fa per la squadra di Sitting Volley”.

La scelta di rendere pubblica l’assemblea dei soci del Club nasce a seguito di un percorso avviato nel 2015 tra le associazioni sportive, l’Assessore allo Sport e i gruppi consigliari tramite il quale sono state  comunicate le esigenze e condivise le proposte di indirizzo per il sostegno e lo sviluppo del sistema sportivo a Cesena. Tra i diversi punti condivisi particolare rilevanza ha assunto il tema della trasparenza nel campo delle società sportive e con l’approvazione della Delibera 15 del 25.02.2016. In essa si auspicava, fra le altre cose, la pubblicità del loro bilancio annuale. Il Volley Club Cesena ha dunque aderito a questa richiesta di trasparenza rendendo pubblica l’assemblea dei soci che  oggi ha approvato il bilancio al 30 giugno 2021.

Il Consiglio Direttivo avendo come riferimento l’Assemblea dei Soci, che è costituita in sostanza da tutti i soci maggiorenni in gran parte gli allenatori e dirigenti della associazione medesima, ha l’obiettivo dell’effettuare l’attività sportiva in modo sostenibile. Le entrate sono derivanti  dalle quote associative richieste ai partecipanti alle attività sociali, dagli sponsor (per l’attività di promozione dei loro marchi e prodotti presso i nostri soci, tramite mail, sito e Facebook e il pubblico che popola le partite nel palazzetto Carisport o altre strutture comunali) e dai contributi privati e pubblici. Le uscite sono quelle per il pagamento dei collaboratori e tutte le varie indicate a bilancio.

Avanzo di gestione di 80mila euro nel 2020-21

L’anno sportivo 2020/2021 è stato caratterizzato dalla chiusura anticipata dei corsi Under 12 e da una attività a singhiozzo delle altre squadre a causa della pandemia. In occasione dell’avvio dell’anno sportivo 2020-2021, il Consiglio Direttivo ha attuato una strategia atta a contenere tutti i costi, dal budget della squadra di  B1 femminile a quanto possibile in generale, pur nel mantenimento della qualità gestionale/sportiva che ci contraddistingue. In particolare, a fronte di una riduzione delle attività (vedi le quote associative diminuite ed il numero dei soci/tesserati sceso nel 2020-2021 a 762 dai 990 dell’anno precedente ) abbiamo contenuto i costi e sfruttato pienamente tutte le opportunità dei vari decreti Ristori/Sostegni e la gratuità delle palestre che l’Amministrazione comunale di Cesena ha riservato a tutte le associazioni sportive. Questo ha generato un  avanzo di gestione di circa 80.000,00 euro, nonostante la perdita della gestione “Carisport”.  Questo avanzo di gestione, come si rileva dai bilanci preventivo/consuntivo, viene accantonato in previsione delle perdite anno 2021/2022. Il 2022 sarà un anno di ripartenza.

Per il 2021-22 perdita previsionale di 75mila euro

Il bilancio preventivo è stato redatto in base a criteri  “prudenziali” sia degli  incassi delle quote associative che delle sponsorizzazioni (incertezza su eventuali chiusure  delle attività, riadattamento delle famiglie nel portare i giovani in palestra, impatto del Greenpass). Inoltre abbiamo deciso di investire risorse aprendo tutti i corsi come negli anni “normali” e questo ha generato, nel bilancio previsionale, maggiori costi sia per quanto riguarda i collaboratori, le palestre (che da gennaio 2022 tornano ad essere a pagamento) abbigliamento e logistica, ridotti nelle annate passate. Tutto questo genererà una perdita previsionale nel prossimo anno sportivo 2021-2022 di circa 75.000 euro che andremo a ripianare con l’accantonamento effettuato sull’avanzo di gestione del 2020-21.

La Società VOLLEY CLUB CESENA A.s.d. nasce ed esiste come Centro di Avviamento alla Pallavolo riconosciuto dal CONI dal 1986: è Centro federale di Pallavolo avendo ottenuto una importantissima certificazione di Qualità Oro valida per gli anni 2020/2021 per l’organizzazione del proprio settore giovanile, maschile e femminile. Si tratta di un traguardo tanto più importante se si pensa che in Italia, solo 16 società su 4.558 hanno ottenuto questo tipo di certificazione ‘congiunta’, ovvero per l’attività maschile e femminile. Aderisce al Consorzio Romagna in Volley di cui è il fondatore. Il LIBRO SOCI  della Associazione porta, al 30.06.2021, l’iscrizione di 762 soci, che per la maggior parte ha effettuato attività ludico-ginnica ed agonistica fino alla categoria nazionale B1 femminile.  La finalità principale che si pone da tanti anni il Volley Club Cesena è quella di contribuire all’educazione dei giovani attraverso l’attività sportiva. Ogni atleta può vivere questa esperienza adattata alle proprie caratteristiche tecniche e psicofisiche. Solo in questo modo i ragazzi e le ragazze possono sentirsi protagonisti nella propria squadra e di conseguenza imparare le regole della vita di gruppo, l’umiltà e il comportamento che essa richiede, ma nello stesso tempo imparare ad esprimersi senza timori, lottare per raggiungere obiettivi, consolidare l’autostima e la sicurezza in se stessi. I punti principali del lavoro con i ragazzi sono i seguenti:

·       Sviluppo delle capacità di collaborazione e fairplay

·       Sviluppo delle capacità di condivisone e rispetto delle regole

·       Insegnamento della tecnica individuale

·       Conoscenza e sviluppo delle tattiche individuali e di squadra

·       Crescita psico-fisica

·       Prevenzione fisica e alimentare

·       Conoscenza del regolamento

·       Collaborazione con le famiglie

Dall’anno sportivo 2012/2013, l’Associazione si è dotata di un CODICE ETICO condiviso con le Associazioni aderenti a “Romagna in Volley A.P.S.”. La sua adozione è l’espressione della volontà della Associazione di promuovere, nell’esercizio di tutte le sue funzioni, uno standard elevato di qualità e professionalità nello svolgimento delle prestazioni sportive e di tutte le attività riconducibili alle Associazione stessa teso ad evitare tutti quei comportamenti in contrasto non solo con le normative di volta in volta rilevanti ma anche con i valori etici che la Associazione intende promuovere e garantire. Il Codice Etico in particolare specifica i fondamentali doveri di lealtà, probità, correttezza e diligenza previsti per tutti i protagonisti della vita associativa: dirigenti, atleti/e, tecnici, istruttori. È cura della Associazione, tramite i propri qualificati allenatori e dirigenti, mettere in pratica questi valori, con i comportamenti quotidiani.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui