Il sindaco: “Liberiamo piazza Saffi e puntiamo sugli eventi”

Spettacoli e manifestazioni culturali possono diventare ancora di più il polo di attrazione per riportare i cittadini e in centro storico e richiamare turisti da fuori città. Il Festival del videoclip “Imaginaction” vuole essere un altro passo in questa direzione come conferma il primo cittadino Gian Luca Zattini.

Sindaco, Imaginaction è stata l’occasione per allestire un grande palco in piazza Saffi, un’idea che potrebbe diventare permanente una volta tolta la pensilina?

«L’obiettivo primario è togliere un qualcosa di incomodo, tutti quelli che hanno un minimo di sensibilità vedono che la pensilina impatta sulla prospettiva di San Mercuriale. Senza polemica vogliamo ripristinare la piazza originale, questo ci permetterà di valutare l’ipotesi di qualcosa di permanente per eventi culturali e di tutti i tipi. Si spera che possa tornare ad essere libera da tutto e da tutti, così bella e così grande con una modalità acustica che mi dicono sia ideale per gli spettacoli, vogliamo quindi avere la possibilità di utilizzarla. La pensilina comunque non andrà dispersa perché troverà una collocazione in un’altra area più idonea alla sua funzione. A me piacerebbe davanti all’ingresso dell’università dal lato di via Corridoni, ma occorre valutare se tecnicamente è possibile e se quella struttura è compatibile con il contesto dal punto di vista estetico».

Gli eventi all’aperto possono diventare insieme alle grandi mostre di San Domenico un veicolo turistico e di animazione della città mercuriale?

«Di fatto lo sono già, perché noi abbiamo puntato su questo fin dall’inizio, oltre che sui grandi eventi sportivi e culturali. Forlì attorno a queste manifestazioni può diventare una meta per quel tipo di turismo che sta crescendo a livello internazionale. Cultura, sport ed eventi: vogliamo proporre un’offerta a 360 gradi».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui