Il report di Hera: bere acqua del rubinetto evita il consumo di 284 milioni di bottiglie di plastica

Nel report In buone acque, Hera sottolinea che l’acqua del rubinetto è controllata da circa 2.700 analisi al giorno. Oltre a costare enormemente di meno di quella in bottiglia (460 euro il risparmio medio annuo per una famiglia di 3 persone), l’acqua del rubinetto è persino più comoda, il 51% dei clienti che scelgono di berla fanno bene anche all’ambiente, evitando il consumo di 284 milioni di bottiglie di plastica.

“Hera – si legge nella nota – investe ogni anno una media di 111 milioni di euro, il 30% in più rispetto alla media italiana, per garantire efficienza e continuità del servizio idrico ad oltre 3,6 milioni di persone. Nel solo territorio di Forlì e Cesena, in particolare, il piano industriale del Gruppo al 2024 prevede ulteriori investimenti per complessivi 45 milioni di euro, che andranno a consolidare reti e impianti del comparto idrico locale”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui