Il ravennate morto a Cesenatico scampò a un incidente sul lavoro

Cinque anni fa Davide Benito Montana, il giovane deceduto in un incidente a Cesenatico,era scampato a un grave infortunio sul lavoro nel quale aveva perso la vita un suo collega, investito dall’esplosione di un tubo. Sotto choc per quel fatto, il ragazzo, all’epoca 22enne, aveva attesto un po’, poi si era licenziato dall’azienda in cui aveva lavorato per anni insieme al padre, Calogero. Originario di Realmonte, in provincia di Agrigento, Davide da anni viveva a Ravenna. Aveva una fidanzata, Jessica. Da qualche anno lavorava per la Italian Business Service, agenzia ravennate che si occupa di sicurezza per varie realtà del territorio, tra le quali anche Mirabilandia. E proprio all’interno del parco dei divertimenti conosceva numerosi dipendenti, in particolare fra gli attori e gli stuntman degli show. Per alcuni di questi era «uno di famiglia». Lo vedevano spesso, si frequentavano. Ieri gli hanno dedicato proprio uno di quegli spettacoli che tanto amava, tra auto da corsa e acrobazie mozzafiato: «Una splendida persona – racconta Davide Padovan, uno degli attori di Mirabilandia, ancora incredulo –, un ragazzo riservato, educato e rispettoso, davvero speciale, sempre gentile. Ci conosciamo da sempre perché lui e la famiglia della sua compagna sono nostri affezionati amici». Tra i ricordi non mancano quelli sulla professionalità del 27enne: «Sul lavoro era molto serio e preciso, un vero professionista».

Anche alla Cam Impianti si ricordano di lui, non solo perché il padre ancora è dipendente, ma anche perché nell’infortunio avvenuto il 19 aprile del 2016 e costato la vita al 43enne Nuccio Pizzardi, aveva rischiato anche lui. Quel giorno gli operai stavano eseguendo alcuni lavori di manutenzione a un tubo, presso gli impianti all’isola 13 della Cfs Europe (Ex Borregard). Il collega di Davide era stato investito dall’esplosione di un condotto riportando lesioni rivelatesi fatali. Era stato un trauma per Davide, che lo aveva spinto a un cambiamento radicale. Finché un diverso destino non lo ha strappato via prima del tempo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui