RIMINI. Per tutta l’estate il Ponte di Tiberio tornerà a mostrarsi nel pieno della sua bellezza, libero dal peso del traffico delle auto e diventando il simbolo di un nuovo modo di vivere gli spazi urbani del futuro, orientati alla valorizzazione e alla sostenibilità ambientale. Scrive il Comune in una nota: “Dopo la sperimentazione condotta con risultati positivi nel periodo delle festività natalizie, il bimillenario ponte, collegamento tra la via Emilia e il cuore antico della città, sarà pedonalizzato e dunque inibito temporaneamente al traffico veicolare, ma questa volta per un periodo più lungo: si parte già sabato 30 maggio e si proseguirà fino a domenica 13 settembre”. Una sorta di prova generale per la realizzazione di quello che resta uno degli obiettivi strategici del Piano urbano della mobilità sostenibile e del Psc e che si integra con la riorganizzazione della mobilità lungo via Bastioni Settentrionali e via Circonvallazione Occidentale, allo scopo di allontanare dal centro storico il traffico di attraversamento. “Già questo inverno, alla luce dell’esito della sperimentazione natalizia, ci eravamo resi conto che la città è pronta a cambiare abitudini – commenta l’assessore ai lavori pubblici Jamil Sadegholvaad – nella consapevolezza da una parte che il ponte di Tiberio, il centro storico, gli investimenti sui motori culturali rappresentano un patrimonio che merita di essere valorizzato e dall’altro dalla necessità di cambiare il modo di vivere e spostarsi in città. Un cambiamento che avevamo colto annunciando una nuova sperimentazione già ad aprile e per tutta l’estate e che poi abbiamo forzatamente interrotto a causa del lockdown per il Covid 19. E’ un percorso, dunque, che Rimini aveva già intrapreso con convinzione e che siamo determinati a portare avanti, riallacciando ora quel filo interrotto quasi due mesi fa. Coerentemente con quanto annunciato a gennaio, proseguiamo per step, con la chiusura sperimentale al traffico delle auto per periodi progressivamente più lunghi in modo tale da arrivare gradualmente a rendere il ponte dedicato esclusivamente al passaggio dei pedoni. Nello specifico il provvedimento ricalca fedelmente quello adottato lo scorso inverno e che aveva dato ottimi risultati, sia in termini di gestione del traffico sia per quanto riguarda il riscontro da parte di cittadini e operatori”. 

L’ordinanza in pubblicazione dispone la chiusura al traffico del ponte – ad eccezione delle biciclette – dalle ore 14 del 30 maggio alle ore 24 del 13 settembre a tutti i veicoli. L’interdizione alla circolazione sul ponte avverrà col posizionamento di fioriere e fittoni, lasciando inalterato e agevole l’ingresso e l’uscita dal parcheggio Tiberio, oltre che l’accesso alla pista ciclabile di Viale Tiberio.

L’accesso al Borgo e ai suoi servizi resta garantito, mentre il flusso di traffico, per raggiungere via Circonvallazione occidentale sarà possibile proseguire su via Matteotti fino alla rotatoria davanti a “Navigare Necesse” all’altezza della quale è possibile o proseguire lungo l’asse “Fila dritto” verso la zona sud della città, o svoltare a destra lungo via Bastioni settentrionali e raggiungere Largo Valturio proseguendo sempre dritto. In questo modo il ponte di Tiberio sarà quindi liberato dal traffico di ‘solo attraversamento’ per il quale è utlizzato.

Argomenti:

pedonale

rimini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *