RIMINI. Oggi alle 18, nella libreria Feltrinelli all’Arco d’Augusto, il professor Massimiliano Panarari presenta il suo ultimo saggio: “Uno non vale uno. Democrazia diretta e altri miti di oggi” (Marsilio). Dialogano con l’autore l’assessora regionale al Bilancio Emma Petitti e lo studente universitario Giacomo Gnoli.
Panarari, nato a Reggio Emilia nel 1971, è docente di Campaigning e Organizzazione del consenso alla Luiss di Roma, di Marketing politico alla Luiss School of Government, di Informazione e potere alla Bocconi di Milano. È editorialista di quotidiani e settimanali. Ha scritto “Poteri e informazione” (Le Monnier, 2017); “L’egemonia sottoculturale. L’Italia da Gramsci al gossip” (Einaudi, 2010); è coautore del libro “Elogio delle minoranze. Le occasioni mancate dell’Italia” (con Franco Motta; Marsilio, 2012) e del “Dizionario critico ragionato del Movimento 5 Stelle” (con Marco Laudonio; Mìmesis, 2014).

L’intervista nell’edizione di oggi del Corriere Romagna.

Argomenti:

feltrinelli

rimini

Salvatore Barbieri
About the Author

Giornalista professionista dal 1988. Ha lavorato al Messaggero, alla Gazzetta di Pesaro, alla Gazzetta delle Dolomiti e ha collaborato con Ansa, Aga, Specchio, La Stampa, America Oggi. Attualmente è vice caposervizio della redazione Cultura & Spettacoli del Corriere Romagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *