Il piano Ausl per vaccinare 92mila anziani in 25 località romagnole

L’Ausl della Romagna ha pronto il piano per la seconda fase di vaccinazione delle quattro previste. Quella che riguarda le persone con più di 80 anni: sono 92.529 che saranno seguite in 25 punti di vaccinazione. Il grande punto interrogativo riguarda però i tempi. L’assessore regionale Raffaele Donini a Cesena nei giorni scorsi ha detto di sperare di iniziare a metà febbraio, che vorrebbe dire terminare questa seconda fase con anche i richiami a fine marzo. Ma il problema è il numero dei vaccini: serve la garanzia che per la fase due ne arrivino 190mila.

In attesa di avere certezze sulle consegne, l’Ausl Romagna è comunque praticamente pronta con il piano organizzativo per la seconda fase, anche se il primo step è stato temporaneamente interrotto per la carenza di vaccini. Gli over 80 sono 36.072 a Ravenna e provincia, 23.588 a Rimini, 16.690 a Forlì, 16.179 a Cesena. Il totale fa 92.529.

Al momento si sa che si avranno a disposizione due tipi di vaccino: Pfizer Biontech e Moderna, entrambi con complessità nella gestione. Il modello organizzativo approntato vuole limitare i disagi legati agli spostamenti: un anziano dovrebbe riuscire a vaccinarsi a non più di 20 Km da casa e con un viaggio non superiore a mezz’ora. Questo comporta una presenza capillare di punti vaccinazione, soprattutto nelle località appenniniche.

È stata quindi scelta una sede Hub in ciascun distretto sanitario e varie “succursali” definite Spoke. Per ora sono state individuate le località, ma non ancora i luoghi (soprattutto nei paesi più piccoli) che ospiteranno le vaccinazioni. I punti di vaccinazione sono 25, con 8 Hub e 17 succursali. Nel Cesenate il principale sarà alla fiera di Pievesestina, con altri a Mercato Saraceno e a Bagno di Romagna; mentre viene considerato Hub anche Savignano, con Spoke a Cesenatico. A Forlì il punto principale sarà alla fiera del capoluogo, mentre le succursali sono a Santa Sofia, Modigliana, Rocca San Casciano e Predappio. Il ravennate ha 3 Hub e 5 succursali: Ravenna con Russi, Cervia e San Pietro in Vincoli; Lugo con Alfonsine; Faenza con Castel Bolognese. Nel riminese 2 Hub e 5 Spoke: Rimini con Santarcangelo, Bellaria e Novafeltria; Riccione con Cattolica e Morciano.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui