Il Museo di Rimini acquisisce 45 opere contemporanee

Rimini si arricchisce di nuove opere d’arte. La Giunta comunale ha approvato la convenzione con la Regione per l’acquisizione in comodato gratuito di 45 opere d’arte di giovani artisti contemporanei che andranno ad arricchire dalla primavera la programmazione espositiva dell’ala nuova del Museo della Città. Nel 2020 l’assessorato alla Cultura e Paesaggio della Regione Emilia-Romagna ha lanciato un bando per sostenere e promuovere l’arte contemporanea assegnando a 36 artisti dei premi-acquisto del valore massimo di 4.950 euro ciascuno, nell’ambito delle iniziative e attività a sostegno dell’emergenza causata dall’epidemia Covid-19. Un segno di attenzione nei confronti dei giovani artisti del territorio condiviso dal Comune di Rimini.

Oltre a queste opere – fotografie, dipinti, ceramiche, collage – realizzate dai giovani artisti emiliano romagnoli, la Regione ha concesso in comodato gratuito una ulteriore opera dell’artista Emil Lukas, donazione di un privato, consistente in sei pannelli realizzati con tecniche miste. L’accordo in convenzione tra la Regione Emilia-Romagna e il Comune di Rimini avrà una durata di 5 anni con la possibilità di rinnovo per ulteriori 5 anni.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui