Il Moto Club Paolo Tordi di Cesena riparte da Adria

Oggi ricorre il 45° anniversario della scomparsa dell’indimenticabile pilota Paolo Tordi al circuito del Mugello. Proprio in questo fine settimana, il Motoclub Paolo Tordi Cesena torna ad organizzare gare di interesse nazionale. Dopo avere in passato organizzato numerosi edizioni della “Paolo Tordi Cup” e, in collaborazione con gli altri motoclub romagnoli, della “Mototemporada romagnola”, il sodalizio cesenate è stato incaricato dalla Federazione Motociclistica di tessere le fila della “Coppa Italia Velocità Junior” con moto Ohvale. Le gare sono dedicate ai giovanissimi, ma non solo; previste anche categorie fino a 44 anni ed anche oltre 45.
Per i giovani una occasione di mettersi in mostra, con moto piccole ma vere, con
sospensioni da registrare, telaio a traliccio motore 4 tempi, e cilindrate che vanno da
110, a 160 e fino a 190cc. Cambio a 4 marce ed una potenza fino a 25 cv. Le moto
montano ruote da 12 pollici e sono molto ergonomiche, si guidano bene e come una
moto “grande”. Moto che sono frutto di una idea di Valerio Da Lio, che ha immaginato una moto vera, che non sia una minimoto, una mini GP, e nemmeno una pitbike. Al “Tordi” sono molto lusingati di avere ricevuto questa impegnativa proposta. Segno della fiducia che la FMI nutre nei confronti del motoclub di Cesena.
In questo weeke-end, nella pista di Adria il debutto della serie Ohvale , con prove libere e gare domenica a partire dalle ore 9. Direttori di gara saranno Davide Saccenti e Stefano Tripoli. Nella categoria Ohvale 110 4 Sp saranno impegnati 11 piloti; nella categoria 160 23 piloti; 6 nella 190 GP2 junior, 9 nella GP2 expert e 6 nella GP2 pro. Un totale di 55 piloti di svariate nazionalità: 38
italiani, 2 francesi, 5 olandesi, 4 ungheresi, 1 ceco, 4 slovacchi, uno svizzero.
Questo il calendario delle gare: 16 maggio Adria international raceway (RO); 6
giugno Circuito internazionale d’ Abruzzo (CH); 4 luglio Franciacorta Karting Track; 1 agosto Ottobiano motorsport; 5 settembre Circuito di Pomposa.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui