Il M5s chiude le porte al Pd: «Da soli a Cattolica e Rimini»

Il Movimento 5 stelle corre da solo alle amministrative di quest’anno, sia a Rimini sia a Cattolica. Lo annunciano il sindaco cattolichino Mariano Gennari e il senatore Marco Croatti in occasione dell’apertura di un ufficio nel centro storico (in via Patara). «Un punto fisico – ha commentato Croatti – per confrontarci sui temi principali delle città».

Operazione Cattolica
Il sindaco Gennari chiude le porte al Pd e al possibile “laboratorio politico”. «Abbiamo i rapporti che ci possono essere fra maggioranza e minoranza, dove il M5s è sempre “brutto e cattivo”. La scelta del Pd in cinque anni è stata quella di votare contro a tutte le nostre iniziative e la musica non è cambiata ora che ci avviciniamo alla campagna elettorale. Nessuno mi ha contattato quindi in questo momento la mia posizione è chiara: mi candido con una lista del Movimento e una civica di cittadini con i quali ho avuto occasione di lavorare. A Cattolica abbiamo centrato più obiettivi di quelli prefissati. Sono il giudice più severo di me stesso, se non fossi in grado di fare qualcosa di concreto per Cattolica che quest’anno compie 750 anni, non mi sarei mai esposto».

Facciamo il tris
Prima di commentare Rimini, il senatore Croatti cita le elezioni di Faenza (M5s insieme al Pd) e Imola (M5s da solo) per ricordare che ha lavorato a entrambe le campagna elettorali.
E Rimini? «In questo momento non c’è possibilità di creare alleanze, né con il centro sinistra né con il centro destra, non c’è un interlocutore. Stiamo lavorando sui nostri punti, sul programma del Movimento 5 stelle, ci presentiamo da soli».
Nel Pd è scoppiata una sorta di “guerra”, qual è il vostro giudizio? «Non entriamo nel merito, stanno dimostrando di affrontare un loro percorso elettorale – aggiunge Croatti -. Noi siamo presenti su Rimini da 11 anni, abbiamo presentato due programmi, ne faremo un terzo per le elezioni di quest’anno in grado di migliorare la città».
Avete già in mente un possibile candidato sindaco? «Ne abbiamo diverse di persone pronte, ma preferiamo aspettare e continuare a lavorare al programma».
Come vi comporterete negli altri Comuni che vanno al voto? «A Montescudo siamo impegnati e ci sarà occasione di fare un ottimo lavoro. A Novafeltria e Pennabilli gli attivisti non ci hanno manifestato l’intenzione di organizzarsi, non ci sarà quindi una lista del Movimento 5 stelle».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui