Il Fan Club di Rossi: “Quello striscione è il simbolo di Tavullia”

Striscione rimosso «che tristezza, speriamo si trovi una soluzione». Il Fan Club di Valentino Rossi aveva ideato, insieme all’amministrazione comunale di Tavullia lo striscione con la scritta “Grazie Vale”, per celebrare il nove volte campione del mondo a fine carriera. Ora che il Comune, in seguito ad una segnalazione alla Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio delle Marche, ha deciso di rimuovere precauzionalmente quello striscione, appeso alle mura di cinta del borgo, dal Fan Club dicono di essere «molto tristi e dispiaciuti per questa vicenda. Ma lo siamo soprattutto per i tanti tifosi che arrivano a Tavullia, magari anche facendo una deviazione rispetto all’uscita dell’autostrada, solo per farsi fotografare sotto quella maxi scritta. Auspichiamo che la questione si risolva, per restituire al popolo giallo un simbolo del nostro borgo, diventato, grazie a Valentino, conosciuto in tutto il mondo».

Nel frattempo la sindaca Francesca Paolucci ha voluto precisare che si tratta di «uno striscione appeso alle mura, e non affisso, il che lo rende facilmente rimovibile in ogni momento senza lasciare alcun residuo o segno di degrado». E ha anche ricordato che quando si è insediata «nel 2014, era già presente un maxi striscione a Tavullia dedicato a Valentino, che in tutti questi anni non ha mai creato alcun tipo di problema». Il manifesto con la scritta “Grazie Vale” viene ritenuto dall’amministrazione comunale «al pari del cartello stradale Tavullia, sul quale migliaia di persone hanno lasciato scritto un proprio ricordo, con un ritorno anche in chiave turistica ed economica». tho.del.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui