Il coronavirus torna a colpire a scuola. Dalla ripartenza delle lezioni, nel territorio del comune di Cesena, diventano così quattro le classi delle superiori in cui si è accertata la presenza di studenti positivi al Covid-19 ed è perciò stata disposta la quarantena per tutti i compagni. L’ultimo caso è venuto alla luce ieri, in una prima del liceo scientifico “Righi”, che aveva già dovuto fare i conti con un altro contagio in una classe diversa. Si tratta di una ragazza.
Come da procedura, è scattato subito il protocollo di sicurezza scolastico anti-contagio. Personale dell’Igiene pubblica dell’Ausl ha effettuato un sopralluogo al liceo e ha verificato che la studentessa che si è ammalata presentava sintomi lievi nel momento in cui era in aula. Tanto lievi da non comportare necessariamente l’allontanamento dalla scuola, anche se successivamente diagnosticata l’infezione da Covid. Tutti i compagni di classe sono stati considerati contatti stretti e resteranno in isolamento domiciliare, con sorveglianza sanitaria attiva per 14 giorni dall’ultima esposizione. Saranno inoltre sottoposti a tampone, esame a cui dovranno sottoporsi anche gli insegnanti e il personale ausiliario. Però per loro, diversamente dai ragazzi, non è previsto l’isolamento domiciliare, in quanto hanno condiviso per un numero inferiore di ore lo stesso ambiente. Perciò potranno proseguire l’attività, con obbligo di mascherina.
Intanto, questa mattina torneranno dietro i banchi i ragazzi e le ragazze della classe del liceo linguistico “Ilaria Alpi” che erano finiti in isolamento a casa per 14 giorni, dopo che un loro compagno era stato il primo studente a essere contagiato, pochi giorni dopo la riapertura delle scuole.

Argomenti:

Covid-19

quarantena

scuola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *