Il Convivium per l’Alzheimer raccoglie 3mila euro per beneficenza a Cesena

Giovedì 25 novembre si è potuto finalmente rinnovare l’appuntamento annuale della cena solidale “Convivium per l’Alzheimer” e si è festeggiato contestualmente il ventennale  dell’Associazione Amici di Casa Insieme Odv. 

Quest’anno il ricavato della serata andrà a sostegno del progetto MAISOLI di assistenza domiciliare ad anziani fragili e con Alzheimer.

Le persone anziane soprattutto quelle più fragili, che spesso soffrono di demenza o di patologie miste,insieme con i loro familiari stanno ancora pagando un prezzo altissimo a causa delle implicazioni dovute all’emergenza per la pandemia da Covid-19. Tanti mesi di isolamento forzato e di sospensione delle attività di stimolazione e socializzazione, hanno avuto un effetto decisivo nell’accelerare il declino cognitivo e la perdita di autonomie. Inoltre, sono aumentati i casi di depressione e malessere emotivo, sia negli anziani che nei familiari. Quindi, le condizioni di fragilità sono aumentate e quelle già esistenti sono peggiorate: è fondamentale quindi offrire spazi di relazione, conforto per le persone con demenza insieme a spazi di sollievo per i familiari impegnati nell’assistenza.Per questo motivo, l’associazione Amici di Casa Insieme ha attivato il progetto  #MAsoli di interventi a domicilio con lo scopo di favorire il benessere della persona e di aiutarla a mantenersi attiva, dando un tempo di sollievo, seppure limitato, al caregiver. “Con il progetto #MAIsoli, fino ad oggi abbiamo offerto circa 1000 ore di interventi professionali personalizzati.  Dichiara il Presidente Stefano Montalti ” Considerato l’importanza del tema abbiamo deciso di proseguire il progetto anche per il 2022, e le donazioni ricevute per questo evento solidale contribuiranno a garantirne la fattibilità.” 

Protagonisti della serata sono stati i soci fondatori dell’associazione che, insieme al presidente e ai nuovi soci, si sono riuniti e hanno ribadito tutti insieme l’importanza che l’attività di Amici di Casa Insieme svolge nel comprensorio di Cesena ininterrottamente da 20 anni.

In considerazione della situazione dei contagi da Covid 19 in aumento si è scelto di limitare il numero dei partecipanti: ma questo non ha inficiato il clima festoso e il buon esito della serata che ha visto la partecipazione di 80 persone e che porterà un sostegno netto di circa 3.000 € al progetto.

Hanno accompagnato la serata il Professor Giorgio Babbini del Conservatorio di Cesena insieme a Francesco Faggi, uno dei suoi migliori allievi e artista emergente che ha già partecipato al Festival di Sanremo e ad Italia’s got Talent, che si sono esibiti dal vivo rispettivamente con clarinetto, voce e tastiera.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui