Il conducente della Porsche positivo all’alcol test

È risultato positivo agli accertamenti tossicologici con 0,75 g/l di alcool il 42enne italiano residente a Castenaso che la sera di martedì 6 aprile si trovava alla guida della Porsche cayenne coinvolta nell’incidente stradale sugli Stradelli Guelfi, dove hanno perso la vita i due imprenditori 43enni Mario Gaibara e Giuseppe Fantini. Ad affermarlo sono i carabinieri della stazione di Castel San Pietro Terme, che hanno inoltre accertato come il conducente, «oltre alla guida sotto l’influenza dell’alcool, sarebbe responsabile di aver provocato l’incidente stradale per aver violato l’articolo 148 del Codice della strada che sancisce le regole sul “sorpasso”».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui