Il Comune acquisisce la licenza per l’utilizzo del marchio Fellini

Con atto di Giunta approvato ieri, è stata formalizzata la sottoscrizione del contratto tra l’Amministrazione comunale e Francesca Fabbri Fellini, erede del Maestro, per l’uso in via temporanea del marchio ‘Federico Fellini’. Un passaggio importante nella prospettiva della prossima apertura del museo diffuso ispirato all’immaginario del cineasta riminese e delle attività di promozione, comunicazione e marketing ad esso collegate.  

Con il contratto sottoscritto, il Comune di Rimini si è assicurato una licenza d’uso non esclusivo, per un periodo di 5 anni, dei marchi di impresa di cui la signora Francesca Fabbri Fellini è titolare, cioè il marchio “Fellini”, tra cui la denominazione “Federico Fellini” e il marchio costituito dalla firma autografa del Maestro. Il corrispettivo per la licenza è stato stabilito in 12.200 euro una tantum, a cui si aggiunge una percentuale pari al 15% sul fatturato delle sole attività commerciali di merchandising eil 6% sulle sponsorizzazioni private riconducibili ai progetti connessi con le attività del Museo. Anche nell’eventualità di risoluzione del contratto, il Comune di Rimini potrà mantenere l’intitolazione e il logo che contengono il marchio e contraddistinguono il Museo dedicato al Maestro nonché l’esposizione dei marchi nel museo. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui