Il cesenate Gobbi apre due concerti di Tony Hadley

Tony Hadley, una delle voci maschili più rinomate al mondo, celebra 40 anni di carriera con il 40th Anniversary Tour, che arriva ora in Italia dopo aver toccato quasi 40 località del Regno Unito e che approderà dopo l’estate in Australia e Nuova Zelanda. Ad aprire le date del 25 agosto a Pescara e del 26 agosto a Porto Recanati, scelto personalmente dall’artista inglese, il giovane cantautore italiano Gobbi in quello che sarà un incontro e confronto tra due generazioni che stupirà ed emozionerà il pubblico. L’Italia è da sempre uno dei paesi più amati da Tony Hadley, basti pensare al Festival Di Sanremo 2019 quando accompagnò Arisa, in gara, nel brano “Mi sento bene” e le recenti apparizioni Tv come quella in Propaganda Live su La Sette, dove ha interpretato “Through the Barricades” e la nuovissima “Obvious”. Questa affinità col nostro Paese e la sua musica lo hanno portato a incuriosirsi rispetto alle nuove generazioni di cantautori italiani, tanto da decidere di dare l’opportunità a uno di loro di condividere lo stesso palco, aprendo due date dei suoi concerti. La scelta è ricaduta su Gobbi, cantautore dal timbro vocale particolare e dai contenuti stralunati e originali ma intensi. Dichiara a riguardo Tony Hadley: “Ho pensato che sarebbe stato bello che un’altra carriera potesse cominciare dal tour che celebra i 40 anni della mia, per cui con molto piacere do questa possibilità a questo cantautore”.

Gobbi ha sùbito accettato con entusiasmo la proposta: “Condividere lo stesso palco con Tony Hadley è una cosa che non mi sarei mai immaginato, anche solo per una questione generazionale, mi emoziona pensare che lui sia un’icona di un panorama musicale così distante dal mio” dice, e prosegue: “Sono orgoglioso del fatto che mi porterà con lui e che gli siano piaciute le mie canzoni. È una grande opportunità per me”.
Le due date si inseriscono in quello che è il tour estivo di Gobbi, che è iniziato a giugno e proseguirà poi fino a settembre.
 
Giuseppe Gobbi nasce a Cesena nel 1997. Ha collaborato con il Corriere di Romagna scrivendo di calcio dilettantistico locale. Si trasferisce a Milano nel Settembre 2016, segue lezioni di musica e canto e, dall’anno successivo, inizia a esibirsi come cantautore e incidere i primi brani (tra cui Bologna MerdaNatale e Falene usciti tra il 2019 e il 2020). Dopo aver messo a fuoco sempre di più la propria poetica, rappresentata da ironia, sensibilità e uno sguardo perso nel vuoto, uscirà a breve col primo disco.

Come solista, Tony Hadley ha tenuto concerti in tutto il mondo, sia con la sua band, che con gruppi swing, e con grandi orchestre. Nel 2005 si è guadagnato il premio Gold Badge dalla British Academy of Composers and Songwriters; nel 2007 ha convinto un grande gruppo di nuovi fan apparendo nel musical Chicago nel ruolo di Billy Flynn nei teatri del West End di New York. “Talking To The Moon”, il suo ultimo album da studio, datato 2018 (2019 per il mercato italiano) è stato album della settimana su Radio BBC2, e il primo singolo “Tonight Belongs To Us” singolo della settimana.  Nel 2021 è uscita ‘Obvious’, scritta con Mick Lister, anch’essa nella top playlist di BBC2. Da anni, Tony Hadley presenta lo show della domenica mattina della BBC3 Counties Radio. Nel dicembre del 2019 ha ricevuto l’onorificenza  Queen’s New Year’s Honours List per il suo impegno benefico nei confronti dello Shooting Star Children’s Hospice.
 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui