Il caso di Alfonsine sollevato da “Striscia”, scatta il sequestro

È stato portato in carcere Marco Leandro Bondavalli, il 43enne finito al centro delle cronache dopo la vicenda fatta emergere una decina di giorni fa da un servizio di “Striscia la notizia”, il tg satirico di Canale 5, caso aveva fatto molto discutere e aveva originato un animato dibattito in paese. La Procura ha infatti disposto il sequestro preventivo dell’immobiledi Alfonsine che in passato ospitava una casa famiglia e all’uomoè stato revocato dal Tribunale di Sorveglianza il beneficio della detenzione domiciliare.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui