Il boom degli e-commerce: aumentano le vendite online

Dopo l’inizio della pandemia, il mondo dell’e-commerce ha visto un vero e proprio incremento delle vendite online. Infatti, anche se in Italia il fenomeno del commercio elettronico stava vedendo buoni risultati anche in passato, nel corso dell’ultimo periodo c’è stato un incremento esponenziale che ha anticipato una crescita che era già prevista ma diluita nel tempo.

Il processo di crescita dell’uso degli strumenti informatici e anche una maggiore iniezione di fiducia da parte delle persone ha portato così a un aumento delle vendite online e di conseguenza all’avvio di un maggior numero di e-commerce specializzati sia nel settore B2B sia in quello del B2C.

Qualsiasi utente, oggi, infatti, può fare acquisti online e questo li porta a spendere di più e trovare più facilmente ciò di cui hanno bisogno.

Questo è un cambiamento di cui gli imprenditori devono prendere atto. Perché va bene la presenza con punti vendita fisici, ma oggi sono sempre più coloro che vogliono acquistare online e che preferiscono osservare e comprare ciò di cui hanno bisogno attraverso un e-commerce.

Come cambiano i consumi e perché si acquista sempre più sugli e-commerce

Oggi per vendere online è necessario avere un e-commerce funzionale e che presenti le caratteristiche tecniche ottimali per riuscire a portare gli utenti a un acquisto. Ma perché si acquista sempre di più sugli e-commerce?

Sicuramente possiamo evidenziare come siano cambiati i consumi. Infatti, anche la Conferenza delle Nazioni Unite sul Commercio e Sviluppo ha condotto un’indagine su nove economie basandosi su 3700 consumatori, che ha dimostrato come sia in quelle emergenti sia in quelle sviluppate il fenomeno degli acquisti mediante e-commerce sia aumentato.

Lo studio ha fatto anche riferimento all’Italia, sottolineando come il paese abbia visto un aumento esponenziale degli acquisti online durante la pandemia, effetto che però non è svanito anche al momento della riapertura delle attività.

La società dei consumatori, dunque ha visto un aumento di almeno 10 punti percentuali nelle principali categorie di prodotti. In particolar modo questo ha interessato diversi settori tra i quali ci sono principalmente: i prodotti per la casa, farmaceutica, elettronica, fai da te, cosmetici, istruzione.

Boom degli e-commerce: aumenta gli shop online e gli acquirenti

Il boom delle aperture di e-commerce è una risposta, dunque, a una nuova fascia di consumatori sempre più interessati agli acquisti online. Nello specifico sono in aumento gli interessi per questa forma di commercio da parte dei giovani, dai millennials alla generazione Z, che hanno avvertito maggiormente come l’acquisto online sia una risorsa e offra la possibilità di accedere e ottenere prodotti di ogni genere.

Le prospettive per il futuro: conviene investire in un e-commerce

Le prospettive future per questa forma di commercio sono sempre più rosee. Infatti, si stima un aumento sempre più incoraggiante degli acquisti online. Investire nell’apertura di un e-commerce è una risorsa da non dover sottovalutare. Che si operi già nel commercio o che si voglia avviare una nuova attività imprenditoriale, il fattore e-commerce dev’essere preso in considerazione.


Come abbiamo visto le abitudini dei consumatori stanno cambiando, si ha sempre più fiducia nel commercio online e per questo si è sempre più disposti a fare acquisti negli shop elettronici. Per riuscire a entrare al meglio in questo mondo, naturalmente, è necessario progettare nel dettaglio l’avvio di un progetto imprenditoriale serio e attento che sfrutti tutte le risorse del web.

Infatti, l’incremento degli e-commerce online è dovuto anche alle più ampie possibilità di creare delle attente strategie di marketing che possono incrementare velocemente le visite degli utenti. Considerando inoltre, come il mondo online, sia in grado di offrire agli imprenditori la possibilità di estendere la propria attività al di fuori dei confini territoriali ai quali si è legati con le sedi fisiche, potendo creare un negozio che vende in tutta Italia e anche all’estero.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui