IMOLA – Una tripla di Borsato (14 punti tutti nell’ultimo quarto) sulla sirena decide il “derby” al Ruggi, anche se Imola e Cesena hanno giocato con la solita formula dei 4 tempi senza preoccuparsi del punteggio progressivo. Rispetto all’ottima impressione destata con Faenza i biancorossi hanno compiuto un passo indietro, cominciando male prima (break di 2-13) e seconda frazione (4-11) contro i Tigers affiatati e intensi. Dentro l’area il nuovo acquisto Marini ha fatto la differenza, l’Andrea Costa ha patito le assenza di Sgorbati e Fultz. Bene il giovane Zanetti e un Preti a tratti immarcabile (6/7 da tre), dall’altra parte Trapani è sembrato più pronto di Banchi. Entrambe torneranno in campo mercoledì: Imola al Ruggi (ore 17.30) con Piacenza di B, Cesena sarà a Rimini.

Argomenti:

Amichevole

B girone A

Borsato

Lnp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *