I quartieri di Savignano raccontati in un libro fotografico

Un libro fotografico dedicato alla città. È un dono speciale quello che il trentennale del festival di fotografia di Savignano sul Rubicone offre ai savignanesi.Si tratta del catalogo della mostra Quartieri. Tra la via Emilia, il Rubicone e il mare (Pazzini Editore) che sarà presentato domenica 26 settembre alle 17,30 all’Accademia dei Filopatridi, appuntamento conclusivo di SI FEST 2021. Parteciperanno il Sindaco Filippo Giovannini, il Direttore artistico Denis Curti e Mario Beltrambini, Vicepresidente dell’Associazione Savignano Immagini. 

La mostra esposta a SI FEST 2020, curata da Mario Beltrambini e Giuseppe Pazzaglia, è stata realizzata nell’ambito del progetto IDE – Recontruction of Identitiesche ha visto il Comune di Savignano sul Rubicone capofila di un partenariato europeo insieme all’agenzia spagnola Ad Hoc Gestión Cultural di Saragozza (agenzia di produzione culturale), l’olandese agenzia Noor Images di Amsterdam (agenzia fotografica internazionale) e il Copenhagen Photo Festival (festival di fotografia) per la costruzione dell’identità delle comunità locali attraverso il linguaggio della fotografia contemporanea. Incoraggiando il confronto su scala locale ed europea e favorendo la raccolta di immagini in grado di testimoniare le diverse identità locali, IDE ha consentito anche la produzione e la circuitazione di mostre, la creazione di archivi fotografici online e lo sviluppo di buone pratiche di arte pubblica. Nell’ambito di tale progetto, 14 autori hanno condotto una campagna fotografica lunga oltre un anno negli 8 quartieri che compongono Savignano sul Rubicone: Bastia, Capanni, Centro storico, Cesare, Fiumicino, San Giovanni in Compito, Rio Salto – Castelvecchio e Valle Ferrovia. L’indagine ha compreso il fiume Rubicone, la via Emilia (S.S. 9) e la spiaggia di Savignano Mare. Il risultato di questa campagna, esposto in mostra in occasione di SI FEST – il Festival di Fotografia di Savignano nel 2020, ha rappresentato per la città e i suoi quartieri un vero e proprio processo di riappropriazione dell’identità.
Grazie al contributo del Comune di Savignano sul Rubicone, l’Associazione Savignano Immagini ha raccolto in un volume questa esperienza, pubblicando gli esiti della campagna fotografica che ha permesso di rappresentare l’identità complessiva del territorio e della comunità che ne è parte: otto tessere a formare il mosaico di una città dall’identità composita. Quartieri in cui emerge il portato della storia si affiancano ad aree di più nuova costruzione, passando per zone produttive e paesaggi agricoli. Una città dalle numerose anime, sviluppatasi a partire dall’antico Compitum, lungo due direttrici fondamentali: la via Emilia e il fiume Rubicone con il suo sbocco al mare Adriatico. Firmano le immagini Gianluca Amoroso, Mario Beltrambini, Silvio Canini, Sauro Errichiello, Christian Garavelli, Roberto Gibelli, Tomas Maggioli, Federico Paganelli, Ettore Perazzini, Francesco Raffaelli, Cesare Ricci, Natascia Rocchi, Gabriele Serafin e Maria Signore.

Questo catalogo è un’indagine fotografica – afferma il Sindaco Filippo Giovannini  perfettamente inserita nel filone che da oltre vent’anni caratterizza Savignano sul Rubicone quale Città della fotografia. Le immagini mostrano la vita cittadina, il commercio, le attività industriali e artigianalidescrivono l’agricoltura e il paesaggioUn racconto che ci interroga su come siamo cambiatiun potente mezzo di conoscenza leggibile dai fotografi ma non solo, uvero e proprio libro su Savignano, il lascito ai savignanesi da parte del trentennale del nostro festival”.

Edita da Pazzini Editore, la pubblicazione è a cura di Denis Curti, con i contributi editoriali di Natascia Bertozzi, assessore con delega ai QuartieriGiuseppe Pazzaglia, coordinatore IDE per la città di Savignano, Marco Introini, fotografo e docente di Fotografia dell’Architettura al Politecnico di Milano. Il volume ha un costo di 20 euro e può essere acquistato domenica 26 settembre al termine della presentazione pubblica e, successivamente, scrivendo a info@savignannoimmagini.it.

Il fine settimana conclusivo di SI FEST 21 vede in programma anche quattro visite guidate e tutte le mostre di SI FEST e SI FEST OFF aperte e visitabili con orario 10-19. Nel dettaglio sabato 25 settembre alle 11 visita guidata alla mostra 241 metri. Panorama visivo del Camping Rubicone, alla Galleria Muccioli, a cura di Jana Liskova. Nel pomeriggio, alle 15,30, a Palazzo Don Baronio sempre Jana Liskova condurrà la visita a Covisioni: indagine sulle relazioni durante la pandemia in Italia. Domenica 26 settembre, alle 11 a Palazzo Vendemini Jessica Andreucci e Giuseppe Pazzaglia illustreranno la mostra Luce in archivio. Percorsi visivi dai cataloghi fotografici di Palazzo Vendemini. Sarà quindi il Direttore artistico Denis Curti a chiudere gli appuntamenti con una panoramica delle mostre di SI FEST 2021.

Biglietteria e Ingressi

I biglietti sono acquistabili presso la biglietteria in Corso Vendemini, 11. Pass per tutte le mostre, ingresso illimitato: 15 euro; biglietto intero per un singolo accesso a tutte le mostre: 10 euro; residenti a Savignano sul Rubicone: 5 euro; under 12: gratuito. La partecipazione ai talk è gratuita e aperta a tutti; la partecipazione alle visite guidate è gratuita per i visitatori muniti di biglietto. Per visitare le mostre e assistere agli incontri non è necessaria la prenotazione. In ottemperanza alle norme per il contenimento del Covid-19, per accedere agli spazi al chiuso è obbligatorio esibire un green pass valido. I visitatori non residenti nell’Unione europea dovranno esibire una certificazione equivalente.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui