I nonni insegnano il dialetto romagnolo nelle scuole

A lezione di romagnolo dai nonni di una casa di riposo. L’animatrice lancia l’appello «Cerchiamo altre scuole per ampliare il progetto». Saranno dieci ospiti della Cra igeana “La marina”, dai 70 ai 103 anni ed in maggioranza donne, a salire in cattedra, quella virtuale ai tempi del Covid, con la speranza di tramandare il dialetto che hanno appreso da piccoli. In che modo? Mettendosi davanti alla telecamera con sorprendente disinvoltura e tanta buona volontà. I video così confezionati saranno mandati via WhatSapp alle insegnanti che li mostreranno alle scolaresche tramite Lim. L’articolo completo sul Corriere Romagna in edicola.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui