I centri e i numeri dei vaccini per gli over 80 in Romagna

Fase 2 della vaccinazione messa in campo dall’Ausl Romagna per gli over 80: ci sono novità per quanto riguarda i luoghi della vaccinazione e i numeri. Non ancora per le date di inizio anche se ieri in tutta la Regione sono iniziate le vaccinazioni a domicilio per le persone con più di 80 anni che sono assistite in casa e impossibilitate a raggiungere le sedi vaccinali che saranno approntate nei prossimi giorni. Si tratta di 15.207 persone per i territori dell’Ausl Romagna, il cui numero andrà tolto dal complessivo di 92.529 che saranno seguite in 25 punti di vaccinazione. Gli over 80 al lordo di quelli che saranno vaccinati a domicilio sono 36.072 a Ravenna e provincia, 23.588 a Rimini, 16.690 a Forlì, 16.179 a Cesena. Per la vaccinazione servirà la prenotazione tramite il sistema Cup, senza prescrizione del medico di medicina generale.

A loro il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, invierà una lettera in cui, oltre alle ragioni per cui è bene vaccinarsi, fornirà tutte le indicazioni e le tempistiche per la prenotazione.

Cesena

Nel Cesenate sono previste 2 sedi principali e 3 “succursali”. Alla fiera di Pievesestina sono in carico 8.890 anziani dei Comuni di Cesena, Longiano e Montiano, al lordo di quelli vaccinati nelle strutture per anziani e a domicilio. Resterà aperto 7 giorni alla settimana. Avrà come succursali, ognuna per 3 giorni settimanali, Mercato Saraceno forse alla sede della protezione civile insieme a Sarsina per 859 persone; Bagno di Romagna, probabilmente al centro sportivo e anche per i residenti di Verghereto, per 758 anziani. L’altro hub è a Savignano e si valuta come sede il Seven: 3 giorni alla settimana per 3.234 persone anche dei comuni di San Mauro Pascoli, Borghi, Gambettola, Roncofreddo, Sogliano. Avrà come Spoke la sede di Cesenatico, con la piscina comunale favorita sul Centro anziani, per 2.438 persone anche di Gatteo.

Forlì

A Forlì il punto principale sarà alla fiera del capoluogo con in carico 14.038 anziani (il più grande della Romagna) anche per i comuni di Bertinoro, Forlimpopoli, Meldola, Castrocaro. Le quattro succursali sono tutte per meno di mille anziani: al teatro Mentore di Santa Sofia per 951 anche di Civitella, Cusercoli e Galeata; alla Sala Europa di Predappio per 681 anche di Premilcuore; alla sala polivalente del teatro di Modigliana per 518 anche di Tredozio; a Rocca San Casciano per 502 anche di Portico San Benedetto e Dovadola.

Ravenna

Il ravennate ha 3 Hub e 5 succursali. Ravenna mette a disposizione il Pala De André per 12.131 anziani, le succursali sono tutte alle case della salute: a Cervia per 2.467, a San Pietro in Vincoli per 2.000, a Russi per 1.246. Altro Hub a Lugo al palazzetto dello sport per 8.033 anziani anche dei comuni di Bagnara, Conselice, Massa Lombarda, Sant’Agata sul Santerno, Bagnacavallo e Cotignola. La succursale di Alfonsine a Palazzo Marini è il riferimento per 1.975 anziani anche di Fusignano. Altro Hub a Faenza in fiera per 6.085 over 80 compresi quelli di Brisighella. Lo Spoke è alla casa della salute di Castel Bolognese per 1.975 anziani, compresi quelli di Riolo Terme, Casola Valsenio e Solarolo.

Rimini

Nel riminese 2 Hub e 5 Spoke. Nel capoluogo confermato lo spazio della Fiera per 12.011 anziani. Le succursali sono nella bassa Valmarecchia con un punto vaccini che comprenda i comuni di Santarcangelo, Verucchio e Poggio Torriana per 2.537 anziani: l’ultimo sopralluogo è stato al centro sociale di Poggio Torriana, ma non è ancora stato vagliato dall’Ausl. A Bellaria è il palacongressi la location in pole position e gli over 80 del Comune sono 1.293. A Novafeltria c’è la disponibilità della palestra della scuola elementare, manca solo l’ok del consiglio di istituto della scuola: gli anziani sono 1.487 anche dei territori di San Leo, Talamello, Maiolo, Sant’Agata, Pennabilli, Casteldelci. L’altro Hub a Riccione: in valutazione ci sono l’Emporio Solidale e lo Scaramaz Caffè della residenza Pullè. Faranno riferimento qui 4.635 anziani anche di Coriano e di Misano. A Cattolica le vaccinazioni si effettueranno al centro sociale anziani ex Bus terminal per 2.191 persone compresi i residenti di San Giovanni in Marignano. A Morciano è stato scelto l’auditorium del palazzetto per 1.667 over 80 anche di San Clemente, Montescudo, Montecolombo, Gemmano, Montefiore Conca, Saludecio, Montegridolfo e Mondaino.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui