Hotel della Città di Forlì, nuovo cda. Ma spariti arredi di Gio Ponti

FORLI’. La Fondazione Livio e Maria Garzanti ha un nuovo consiglio di amministrazione, ma per il suo bene più prezioso, l’Hotel della Città, il futuro è ancora incerto. E non solo il futuro perché anche sul recente passato si addensano nubi che dovranno essere chiarite. Almeno così si auspica il Comune di Forlì, che non è proprietario dell’immobile, ma che vanta tre consiglieri su 5 nel Cda. Senza contare che molte carte che contengono la recente “vita” della struttura non sono in mano all’Amministrazione. E all’interno non c’è più ombra dei preziosi arredi di Gio Ponti: sedie, tavolini e altro ancora, tutto del valore di alcune decine di migliaia di euro l’uno (e c’erano un centinaio di pezzi). Il Comune non sa dove siano.

I dettagli nel Corriere Romagna oggi in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui