Haze tenta il record del mondo di freestyle


SANTARCANGELO
Alessio Zetti, in arte Haze, giovane santarcangiolese emergente nel panorama trapper del territorio, dopo la sua esibizione al teatro Lavatoio della città clementina nell’abito della manifestazione SanTrap 2.0, lancia una sfida che ha dell’incredibile ovvero entrare nel Guinness World Record facendo freestyle per 37 ore consecutive, e battendo così Shane, rapper piemontese, attuale detentore del record con le sue 35 ore di rime in freestyle senza interruzioni.
«Santrap 2.0 è stata una manifestazione veramente interessante e di ottimo spessore – dichiara Haze – ben congegnata e che ha visto la partecipazione di vere eccellenze del panorama trap del territorio oltre che la presenza di Inoki Ness. Non posso che ringraziare gli organizzatori per aver voluto la mia partecipazione e l’amministrazione comunale santarcangiolese che ancora una volta si è dimostrata vicina ai gusti dei giovani dando ampio spazio alla manifestazione».
E aggiunge il trapper: «Il freestyle è per me, oltre che un modo di fare musica, anche una sorta di valvola di sfogo per così dire libera di inibizioni e freni».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui