Halloween, cosa fare a Forlì, Predappio, Castrocaro e Meldola

Marzo 2020-31 ottobre 2021: la “lunga notte” del divertimento in discoteca finisce proprio in occasione della “notte più buia”, quella dedicata a streghe e spiriti. Halloween sancisce, anche a Forlì, la rinascita di un mondo, quello che fa capo al Controsenso Club di via dei Filergiti, che riaprirà le porte e riaccenderà le luci proprio domenica con la prima serata targata “Central”. Quella dedicata ai più giovani, che torneranno a ballare in una discoteca al coperto. “Indovina chi è tornato in città” è il titolo, tradotto in italiano, della riapertura che, ovviamente, avrà posti limitati al 50% della capienza, ingressi solo su prenotazione e obbligo di green pass all’entrata.

Se, questa, è la vera novità, rispetto allo scorso anno, tutta la città e i comuni del comprensorio, torneranno ad animarsi. Non solo domenica notte, ma per l’intero fine settimana a partire da oggi. Saranno molteplici le iniziative che, dal pomeriggio, interesseranno il centro storico con “Forlì sotto le stelle-Halloween edition”: street food, mostra-mercato di prodotti artigianali, aree ludiche per bambini e tanta musica in piazza Saffi. Ci saranno l’animazione di Radio Studio Più e dalle 21, tre concerti: oggi “Girls Gone Wild”, domani i “Killer Queen”, tribute band del gruppo di Freddie Mercury e domenica, “Abba Show”. Tre anche le serate nel mistero di “Nero Forlì”, passeggiate noir ideate e condotte dalla guida turistica Chiara Macherozzi che porterà i partecipanti davanti ai luoghi che sono stati teatro di vicende di sangue passate alla storia, dal Medioevo all’epoca moderna. Il ritrovo sarà sempre alle 20 al chiostro di San Mercuriale, ci si potrà vestire a tema halloween, ogni passeggiata durerà tre ore e mezza e il costo è di 15 euro dai 19 anni (10 euro dai 14 ai 18, 8 euro dagli 11 ai 13).

Eventi dedicati ai bambini anche al chiosco Piada 52 del parco di via Dragoni domenica dalle 16 con la Compagnia dei Giunchi e musica al Naima Club con Giorgio Paganini, Area 70 e Super Disco Eventi presentano “We got the groove & do the funk”: cena e dj set a partire dalle 20.

A Predappio in Mtb

Per tutti gli appassionati di mountain bike, e-bike e gravel, il Motoclub Predappio organizza, domenica, “Il giro delle streghe”, escursione non competitiva con pranzo finale.

Il ritrovo è in piazza Garibaldi alle 8.30, con partenza alle 9.30, poi via lungo percorsi panoramici lungo la valle del Rabbi alla presenza di guide qualificate.

Danza macabra a Castrocaro

Tornano anche i sempre partecipati eventi alla la millenaria fortezza di Castrocaro, che spalancherà il suo portone per ospitare un originale evento culturale all’insegna della Danza Macabra. Si parte oggi alle 20.30 (ingresso gratuito) con la conferenza “La Danza Macabra dal Medioevo al Novecento”, a cura del divulgatore storico castrocarese Francesco Billi. Domani e domenica, nel Salone dell’affresco all’interno del museo, verranno esposte per la prima volta le xilografie originali della Danza Macabra dell’artista tedesco Alfred Rethel, considerate una pietra miliare nella storia della propaganda politica contemporanea. Un’occasione in più per visitare la misteriosa fortezza. La Danza Macabra di Rethel potrà essere ammirata dalle 15 alle 19 di domani e dalle 10 alle 13, oltre che nel pomeriggio, di domenica. L’evento è organizzato dalla Pro loco in collaborazione con l’associazione “Capitolo 6”.

Meldola e le zucche

Domenica dalle 15.30, il centro storico di Meldola si trasforma nel “Mondo delle Zucche”. Giochi sportivi a cura di Evergreen, mentalisti, truccabimbi, giocolieri, trampolieri, giochi in legno, set fotografico, palloncini, gonfiabili, dj set, sketch teatrali a cura di Creattiva ed intrattenimento musicale con il Duo Baguette. Un programma molto ricco che culmina nella Caccia alla zucca organizzata dai comitati genitori delle scuole meldolesi e dal consiglio comunale dei ragazzi: in piazza Felice Orsini sarà a disposizione un punto ritiro per la mappa e le sportine arancioni per raccogliere le caramelle alla ricerca delle magiche postazioni. Via della Rocca si trasformerà in una strada incantata con il Gruppo Caos tra tarocchi, astrologia e carte sciamaniche; il museo civico di Ecologia osserverà un’apertura straordinaria con visite guidate gratuite su “Animali tra miti, credenze e realtà” e l’Arena Hesperia ospiterà le zucche create dai bambini (che riceveranno un attestato), letture e laboratorio di costruzione maschere a cura della Biblioteca Comunale Torricelli. Dalle 19 sarà possibile visitare la Rocca con il percorso animato “Favola d’Autunno”. I ristoratori proporranno per l’occasione menù tematici.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui