LUGO. E’ stato identificato dalla Polizia locale della Bassa Romagna l’autore della rapina avvenuta nel Bar Sax lo scorso 2 ottobre, ai danni di un 76enne lughese. Il fatto è avvenuto nel tardo pomeriggio di venerdì scorso, quando un 40enne tunisino ha derubato l’anziano di circa 200 euro appena vinti alla slot machine.
Grazie alla collaborazione dei testimoni presenti e alle riprese del sistema di videosorveglianza comunale e dell’esercizio pubblico, è stato possibile ricostruire l’esatta dinamica di quanto avvenuto. Gli agenti sono riusciti ad accertare che l’autore della rapina aveva allontanato il malcapitato con una spallata e alcune spinte, per sottrargli poi il denaro della vincita. Dopo una breve fuga il rapinatore, come se nulla fosse successo, era ritornato al bar indossando vestiti diversi, ma è stato riconosciuto e quindi si è allontanato nuovamente,
rendendosi irreperibile. L’uomo è stato indagato per rapina aggravata.

Argomenti:

lugo

rapina

slot

soldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *