Ha il Covid e deve stare in casa: trovato al bar di Roncofreddo

É affetto da coronavirus e deve stare in casa. É stato trovato e denunciato per le violazione della quarantena obbligatorio dai carabinieri di Roncofreddo. Non era la prima volta che usciva di casa per andare al bar. Si tratta di un 51enne, commerciante con precedenti penali. Dopo essere stato bloccato dai militari dell’Arma ora rischia, nel futuro processo penale che dovrà sostenere, non la semplice multa che verrebbe fatta se fosse negativo al tampone ma in quarantena, ma l’applicazione della legge in caso si esca dalla quarantena da positivi: ossia una pena di arresto che va da un minimo di 3 mesi ad un massimo di 18 mesi con una ammenda che può oscillare da euro 500 fino ad euro 5.000.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui