Green pass: obbligo per tutti all’Università. Il caso San Marino

Green pass obbligatorio per il personale della scuola. Secondo quanto riporta l’agenzia Ansa è questo l’orientamento confermato dalla cabina di regia del governo in vista del Consiglio dei ministri di questo pomeriggio.

Inoltre, obbligo di Green pass anche per gli studenti universitari, alla ripresa dell’anno accademico. L’obbligo varrà per i professori universitari, come per tutto il personale scolastico. Una discussione sarebbe in corso sugli studenti delle superiori che abbiano più di 16 anni. I tamponi per gli studenti delle scuole secondarie avranno prezzi calmierati.

L’ipotesi della gratuità dei test anti-Covid, spiega sempre l’Ansa, è stata scartata perché avrebbe potuto disincentivare i più giovani a immunizzarsi.

Resta ancora da definire il quadro delle sanzioni per il personale scolastico che non ha il Green Pass. Chi non potrà recarsi al lavoro perché non dotato di certificazione verde sarà considerato assente ingiustificato.

Nel decreto sul Green Pass che il Consiglio dei ministri si appresta a varare è allo studio anche una norma ad hoc per i cittadini di San Marino. Nella Repubblica il vaccino più diffuso è lo Sputnik e non uno dei quattro usati in Italia. L’ipotesi potrebbe essere quella di estendere per i sammarinesi l’esenzione dal Green Pass fino al 15 settembre.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui