SARSINA. Grandinata devastante nel cuore del pomeriggio nell’area del comune di Sarsina. Il ghiaccio piovuto al cielo ha praticamente azzerato le colture in un vasto territorio a cavallo delle vallate del Savio e del Borello, oltre che sul crinale tra le due. In pochi minuti è stato distrutto praticamente tutto che era ancora da raccogliere sulle piante o a terra.

La grandine alla Società Agricola il pagliaio di Monte Finocchio

Un’altra calamità naturale in una annata davvero terribile tra coronavirus, gelate primaverili e problemi vari come diverse grandinate che si sono succedute a macchia di leopardo sul territorio cesenate.
Il breve video e le fotografie postate dai titolari dell’azienda agricola Il Pagliaio, che si trova a Monte Finocchio nel territorio comunale di Sarsina, sono piuttosto eloquenti. Un tappeto di chicchi di grandine grossi come albicocche, che in una mano la occupano quasi tutta, sono il risultato del maltempo di oggi pomeriggio. Che ha procurato parabrezza rotti, ombrelloni divelti, orto distrutto, 300 noccioli, 125 ulivi, 75 piante di frutti dimenticati completamente spogliati.

La grandine a Sarsina ripresa con un video amatoriale
Argomenti:

Borello

grandine

sarsina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *