Gli inquirenti: “Ilenia uccisa per motivi economici”

Il movente del delitto di Ilenia Fabbri “è economico”. Ne sono convinti gli inquirenti che, nel corso della conferenza stampa indetta dopo la svolta dell’inchiesta che ha portato all’arresto dell’ex marito della vittima, Claudio Nanni, e al 52enne reggiano Pierluigi Barbieri, ritenuto il killer che ha ucciso la donna, hanno illustrato i passaggi dell’indagine che li ha portati a seguire la pista dell’omicidio su commissione.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui