Gli Extraliscio da Parigi a Miami per far ballare anche gli Usa

Continua l’ascesa degli Extraliscio. Tanti applausi per il gruppo e per Elisabetta Sgarbi, con la sua “Milanesiana” arrivata per la prima volta a Parigi, all’Istituto Italiano di Cultura. Sono intervenuti Gino De Crescenzo / Pacifico, Ermanno Cavazzoni, Hervé Le Tellier e il direttore Diego Marani, per finire con oltre un’ora di concerto dei romagnoli Extraliscio. Un appuntamento particolarmente fuori dagli schemi, al tempo stesso popolare e colto, legato alla tradizione ma pronto a segnare il futuro.

E dopo Parigi sarà la volta di Miami: gli Extraliscio saranno infatti i protagonisti assoluti della “Hit week”, il Festival della musica italiana nel mondo, che prenderà forma il 17 e 18 dicembre negli Stati Uniti. Portano per la prima volta in America il loro “Punk da balera” con due esclusivi eventi che uniscono il mondo della musica a letteratura e cinema.

Gli Extraliscio a Miami ha un significato importante. Loro sono musica, sono fatti di musica, di musica da ballo, nel senso che ogni loro canzone fa alzare chi è seduto e lo invita a muoversi a ritmo. In questo sta la forza del loro fare e comporre musica, che è universale e non conosce confini linguistici e geografici” afferma Elisabetta Sgarbi “E così dopo i boulevard parigini, anche sulle spiagge dell’oceano si ballerà questo nuovo genere, “l’Extraliscio”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui