RIMINI. Sarà ancora una volta Fabrizio De André a fare da chaperon alla ripartenza degli spettacoli a Rimini. La sua musica, dopo aver ispirato l’esecuzione corale di “Rimini” da parte dei musicisti riminesi e anche il doppio cd che hanno inciso per l’occasione, ora farà da tappeto rosso anche per la riapertura del teatro Galli dopo il lockdown. La seconda rinascita del teatro polettiano in due anni, una vera fenice romagnola.
Sabato 20 giugno si spalancano dunque le porte del Galli per una giornata speciale dedicata alla presentazione alla città di “E la chiamano Rimini. Artisti uniti per la città”, il progetto collettivo promosso dall’assessorato alla Cultura del Comune che si propone come “manifesto musicale” della stagione della ripartenza, nel segno dell’arte e della musica.
Per tutta la giornata – dalle ore 10 alle 13 e dalle 17 alle 23 – sarà possibile tornare a riempirsi gli occhi con la meraviglia del teatro riminese, chiuso al pubblico da fine febbraio. Quasi quattro mesi di silenzio che saranno interrotti grazie alle note di Fabrizio De André e alle parole di Massimo Bubola, e grazie al talento degli artisti riminesi: sullo schermo allestito in sala infatti sarà proiettato in loop il video realizzato dal fotografo Chico De Luigi del brano “Rimini”, nella straordinaria interpretazione corale realizzata da 36 musicisti e cantautori della città.
Una versione inedita – con l’aggiunta al testo originario di due strofe – che fa parte del doppio cd “E la chiamano Rimini”, curato da Massimo Roccaforte e Aldo Maria Zangheri e prodotto dall’Associazione Culturale Interno4.
Sabato sarà infatti la giornata di lancio del doppio cd – che oltre a “Rimini” contiene 36 brani che gli artisti hanno donato attingendo dal loro repertorio – e che sarà in vendita nel foyer del teatro.
Inoltre nel pomeriggio è prevista l’incursione “musicale” di due degli artisti che si sono messi a disposizione per questo eccezionale progetto per la città: Sergio Casabianca e Massimo Marches. Il ricavato della vendita del cd servirà a sostenere il palinsesto estivo di spettacoli, che per questa stagione si svilupperà attraverso un circuito di spazi all’aperto con schermi per proiezioni cinematografiche e palchi per spettacoli musicali e performance teatrali.
Un’anteprima è in programma questa sera al Podere dell’Angelo di Vergiano, grazie a Rimini Classica, con alcuni dei protagonisti del doppio cd, che da domenica 21 sarà in vendita al costo di 12 euro in numerosi negozi cittadini.

Argomenti:

galli

musica

rimini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *