Giunta traballante a Imola. Voci di addio per Minorchio e Resta

IMOLA. Tagliato fuori dalla riorganizzazione del trasporto pubblico urbano, che sarà presentata lunedì prossimo alle 10 in Comune e che riguarda proprio il suo settore (vista la delega alla mobilità sostenibile). Irraggiungibile al telefono, seppur sotto questo aspetto in buona compagnia fra i componenti della giunta. Le voci sul sempre più vicino addio dell’assessore Massimiliano Minorchio si rincorrono sempre più vorticose e l’opposizione le rilancia. Ieri è toccato alla grande rivale della Sangiorgi in corsa elettorale, ovvero Carmela Cappello (consigliera di Imola guarda avanti), intervenire senza giri di parole sulla questione: «Le voci che circolano sulle probabili dimissioni dell’assessore Minorchio e l’abbandono anche del dirigente Bruno Marino (pure lui impegnato nel settore urbanistica, ndr), mi preoccupano enormemente». Il tutto dopo i numerosi addii degli ultimi mesi e mentre rumors insistenti cominciano anche a circolare sul futuro dell’assessore alla Formazione e Istruzione, Claudia Resta. Secondo i ben informati dopo un anno di aspettativa la Resta dovrebbe riprendere il proprio posto come insegnante alle scuole elementari Rubri di Zolino.

I dettagli nel Corriere Romagna in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui