La giunta di Cervia si è insediata. “Ascolteremo tutti”

La giunta di Cervia si è insediata. "Ascolteremo tutti"
La giunta di Cervia

CERVIA. Si è insediata ieri la nuova Giunta, ed è ufficialmente partita la legislatura del sindaco Massimo Medri, dedicata all’ascolto. Toccherà proprio a lui, comunque, sciogliere i primi nodi, visto che ha trattenuto per se le deleghe alla Sicurezza e al Turismo. Molti operatori si aspettano una risposta alla movida più sfrenata, dopo gli episodi di vandalismo avvenuti di recente nel centro di Milano Marittima. Il primo cittadino intende dare un segno di “discontinuità” rispetto alla gestione del suo predecessore – l’assessore alla Pm Gianni Grandu. – Ma anche sul fronte del turismo Medri avrà il suo daffare, viste le sollecitazioni di Confcommercio, circa la necessità di voltare pagina. Urge adottare un modello turistico più marcato che, secondo l’orientamento di Federalberghi, dovrebbe essere alla portata delle famiglie.
Campagna di ascolto
«Non è passato neppure un mese dall’elezione ed ecco la Giunta – premette il sindaco -, che avrà il compito, come tutti i miei collaboratori, di promuovere una campagna di ascolto. L’operazione coinvolgerà i cittadini nelle loro varie espressioni, a partire dai Consigli di zona. Continuerò ad incontrare le gente – aggiunge -, recandomi personalmente nelle varie località del territorio, per rendermi conto in prima persona dei loro problemi e bisogni. Contemporaneamente verranno programmati alcuni incontri con i rappresentanti delle varie categorie economiche e del volontariato, per fissare i metodi e le basi del confronto che avverrà nei prossimi mesi, e che si svolgerà per dare modo a tutti di portare contributi e idee. L’obiettivo sarà quello di lavorare per tutti, ascoltando e comprendendo, stando dentro la città e frequentando il territorio”. Fanno parte della nuova Giunta, il vicesindaco Gabriele Armuzzi e gli assessori Bianca Maria Manzi, Michela Brunelli, Michele Fiumi e Enrico Mazzolani.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *