Giro d’Italia: a Cattolica vince Ewan, Landa cade e si ritira

L’australiano Caleb Ewan vince in volata la Sestola-Cattolica, bruciando sulla “fettuccia” Giacomo Nizzolo ed Elia Viviani. L’uomo della Tasmania centra così il suo quarto successo in carriera al Giro d’Italia.

A meno di 5 chilometri dall’arrivo, il basco Mikel Landa (Bahrain Victorious), uno dei favoriti della corsa, l’americano Joseph Dombrowski, vincitore ieri a Sestola, centrano in pieno una “staffetta”, che stava segnalando al gruppo la presenza di uno sparti-traffico al centro della carreggiata. Violento l’impatto e chi ha la peggio è Landa, che è stato trasportato in ospedale in ambulanza: il suo Giro è finito a Cattolica. Per lo sfortunato spagnolo fratture multiple a 5 costole e alla clavicola sinistra. Alessandro De Marchi resta in maglia rosa.

Domani è in programma la sesta tappa, Grotte di Frasassi-Ascoli Piceno di 160 chilometri. Il Giro tornerà in Romagna giovedì 20: a Bagno di Romagna si concluderà la tappa, dedicata ad Alfredo Martini e a Gino Bartali, che scatterà da Siena.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui