Giovani albergatori di Cesenatico, nuovi incarichi ed eventi

Il comitato dei “Giovani albergatori Adac Federalberghi” si è riunito per eleggere il nuovo direttivo e per esporre alcuni progetti da realizzare nella prossima stagione estiva. Chiara Malvini (hotel Apollo) lascia il testimone a Filippo Torres (hotel Renzo) quale nuovo presidente del gruppo dei giovani. Eletti alla vicepresidenza Jacopo Bassi (hotel Tiffany & Resort) e Filippo Magnani (hotel Lungomare).

Nel corso dell’incontro sono state presentate le iniziative da sviluppare già nei prossimi mesi. Si inizia con in programma un convegno, che si terrà il 25 marzo al Grand Hotel di Cesenatico, su un tema di richiamo e interesse come il mondo della sostenibilità e del “Green” che può essere utilizzato anche come nuovo strumento di marketing nel settore dell’ospitalità alberghiera. Tra le altre proposte il “Wine Festival”, una vera e propria degustazione di vini del territorio all’aria aperta. Quest’anno la manifestazione enologica sarà proposta il 3 giugno in una nuova location. Il “Festival del vino” da queste parti in Rivera attira sempre estimatori e presenze. È invece ancora in corso di definizione il progetto Bike dove anche gli hotel che non lavorano a stretto contatto con i ciclisti potranno usufruire di servizi come noleggio bici, guide ciclistiche e percorsi. Anche questo fa parte della sostenibilità “green” nel mondo dell’hotellerie, considerando anche che il turismo collegato alla bicicletta a Cesenatico, per tutta una serie di ragioni, presenze e tradizione, rappresenta qualcosa in più di un semplice prodott di nicchia turistica. Infine nella faretra dei giovani albergatori per il 2022 si trova anche il marketing, con un “Influencer tour” di quelli che oggi vanno tanto per la maggiore per far conoscere ai nuovi comunicatori dei social peculiarità, interessi e il “c’è da vedere” di un territorio che a Cesenatico dal mare si allunga al suo entroterra con tante cose da apprezzare. Saranno infatti invitati gli influencer dei social che fanno tendenza e dovrebbero poi contribuire a divulgare, attraverso i loro profili, le bellezze e l’interesse per Cesenatico.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui