Ginnastica ritmica, Baldassarri: avanti con le medaglie

La Final Six di ginnastica ritmica si è conclusa con la vittoria della Ginnastica Fabriano di Julieta Cantaluppi e Kristina Ghiurova. La squadra marchigiana, composta dall’agente delle Fiamme oro Sofia Raffaeli, dall’Aviere dell’Aeronautica, la ravennate Milena Baldassarri e da Talisa Torretti, ha conquistato lo scudetto 2022, il sesto consecutivo con 22 punti speciali.

Le stelle della nazionale italiana, Raffaeli e Baldassarri sono state impeccabili in terra dolomitica. La 18enne marchigiana, capace di trionfare nel concorso generale di Coppa del Mondo ad Atene e Baku, ha incantato al cerchio (34.650), alla palla (32.550) e alle clavette (34.550). La ventenne romagnola, finalista alle Olimpiadi di Tokyo 2020, si è distinta al cerchio (30.950), alla palla (31.450) e al nastro (31.200).

Il Palaghiaccio di Folgaria ha visto sfidarsi nella finalissima le tre migliori squadre dopo la semifinale della mattinata. Piazza d’onore alla Raffaello Motto di Viareggio, formata da Sofia Sicignano, Chiara Puosi, Juna Campomagnani e Arianna Musetti che ha totalizzato 15 punti speciali e terzo gradino del podio per la San Giorgio di Desio di Martina Brambilla, Eleonora Tagliabue e Giorgia Galli con 11 punti.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui