Ginnastica artistica, Mondiali: il riminese Grasso quarto nel volteggio

Un favoloso Thomas Grasso va a un solo decimo dal podio nel volteggio ai Mondiali di ginnastica artistica di Kitakyushu in Giappone. Il ventenne riminese ha chiuso la sua prova con 14.549, arrivando a un decimo esatto dalla medaglia di bronzo dell’israeliano Andrey Medvedev (14.649). L’oro è andato al filippino Carlos Yulo con 14.916, mentre al secondo posto ha chiuso il giapponese Hidenobu Yonekura (14.866). Incredibile 7° posto del favorito della vigilia, l’ucraino Nazar Chepurnyi, che è caduto nella seconda prova e ha chiuso con 14.149.

Il riminese Grasso ha pagato un piccolo errore in uscita nella seconda prova, un’uscita dalla pedana, dopo un fantastico Kasamatsu, che gli è costata un decimo di penalità. Straordinario, invece, era stato il triplo avvitamento presentato alla prima prova, che gli aveva fruttato 14.833 (con un 9.233 di esecuzione pazzesco).

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui