Ginnastica ritmica, la nazionale femminile ucraina al lavoro a Rimini

Si alleneranno ancora alcuni giorni alla Fiera di Rimini, le giovani atlete della nazionale Ucraina di ginnastica ritmica. Reduci dalla Coppa del Mondo che si è tenuta dal 3 al 5 giugno a Pesaro e in attesa di partecipare ai prossimi Campionati Europei di Tel Aviv. A salutarle, nella mattinata di ieri, l’amministratore delegato di Italian Exhibition Group, Corrado Peraboni.

Già il fatto di poter essere presenti ai campionati è stata una vittoria per la squadra, uscita per la prima volta dall’inizio del conflitto, dopo un viaggio estenuante. Ma la soddisfazione del partecipare è stata impreziosita dalla splendida medaglia d’oro conquistata da Viktoriia Onopriienko nel concorso individuale al nastro. La Nazionale è guidata dall’allenatrice Irina Deriugina, campionessa di ginnastica ritmica negli anni ’70, che vanta ben due titoli mondiali: nel 1977 e nel 1979 e dalla sua vice Maryna Kardash. L’auspicio, raccontano con orgoglio, è di portare in patria un’altra medaglia per il popolo ucraino.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui