Gil cerca una famiglia per vincere la paura

È entrato in canile quando era un cucciolo e rischia di rimanerci a vita a causa delle sua timidezza. Parliamo di Gi, splendido “lupetto” di circa 4 anni che da quando era un cucciolotto di circa 6/7 mesi aspetta nel box del canile qualcuno che lo scelga come compagno di vita. Fino ad ora, ad avere vanificato qualsiasi adozione è stata la sua insicurezza. Ad un primissimo approccio con chi non conosce, Gil abbaia per la mancanza di fiducia in chi ha davanti. In realtà, non appena capisce che può fidarsi di delle persone, questo splendido quattro zampe mostra il lato dolce e giocherellone del suo carattere. Con operatori e volontari che spendono il loro tempo all’interno della struttura di via Bassetta 16/e, non esita a farsi accarezzare dolcemente e a invitare al gioco chi ha conquistato la sua fiducia. Quando ciò avviene, accoglie le persone non più con preoccupati abbai ma con gioiosi scodinzolii.

Se esteticamente ricorda molto un lupetto, la taglia è decisamente più piccola rispetto ad un pastore tedesco. Abituato a condividere l’area verde assieme ad un’altra cagnolina, Gil si relaziona in maniera rispettosa e amichevole con i suoi simili. L’ideale per lui sarebbe certamente essere accolto in una famiglia in cui possa contare sulla compagnia di un suo simile. Un quattro zampe socievole ed equilibrato con le persone in modo che possa aiutarlo certamente a superare le sue paure e reticenze. Già abituato a passeggiare con la pettorina, non è il candidato ideale per chi è alla prima esperienza con Fido. Questo splendido quattro zampe cerca, dunque, una famiglia che non si lasci scoraggiare dalla sua iniziale timidezza ma, al contrario, abbia la pazienza di conquistare la sua fiducia di pari passo al suo cuore. Con i giusti compagni umani, Gil potrebbe superare le sue insicurezze e vivere la lunga e serena vita che merita, Per conoscerlo oppure ricevere maggiori dettagli, contattare il 349 5259097.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui