L’Italia è stato uno dei paesi maggiormente colpiti dall’emergenza sanitaria causata dalla diffusione del covid-19. Nonostante il numero dei nuovi contagi si sia ridotto rispetto a qualche mese fa, l’allerta sanitaria non è rientrata del tutto e restano validi i consigli per prevenire la diffusione dell’infezione che sono stati dati in questi mesi.

Oltre ad indossare le mascherine e ad evitare gli assembramenti, viene consigliato a tutti di fare attenzione all’igiene delle mani. Nel periodo di lockdown ed anche nei mesi successivi i dati relativi alla vendita di gel igienizzanti sono stati positivi, mostrando un netto incremento rispetto agli anni precedenti.

Nei primi mesi di emergenza sanitaria la domanda da parte dei cittadini è stata superiore rispetto all’offerta del mercato e questo ha causato delle difficoltà nel reperire i prodotti. Le aziende hanno però riadattato rapidamente la loro produzione per venire incontro alla più elevata richiesta di gel disinfettante per le mani e per garantire a tutti la possibilità di acquistare questo prodotto online e di riceverlo con la consegna a domicilio.

Come usare il disinfettante per le mani

Il disinfettante per mani è un prodotto molto pratico da utilizzare e che dà un grande contributo nella lotta contro la diffusione del coronavirus. Per sfruttare al massimo le sue potenzialità bisogna però sapere come usarlo per ottenere una buona igiene delle mani.

La strategia migliore prevede di seguire le manovre per il lavaggio delle mani consigliate per il tradizionale lavaggio con il sapone. Per la detersione con il sapone sono necessari sessanta secondi, mentre per la detersione con la soluzione alcolica sono sufficienti 30 secondi. I movimenti da eseguire per un corretto lavaggio sono descritti in maniera dettagliata nell’opuscolo del Ministero della Salute.

Dopo aver applicato il gel igienizzante sul palmo della mano il prodotto dovrà essere distribuito su tutta la superficie. Si dovranno sfregare le mani fino a quando il gel disinfettante si sarà asciugato, ricordandosi di rimuovere anelli e bracciali per ottenere una detersione migliore. Si ricorda inoltre che non bisogna commettere l’errore di sciacquare le mani con acqua dopo aver applicato il gel igienizzante. Il risciacquo delle mani comporta infatti la perdita dell’effetto del prodotto igienizzante.

Sono svariati i momenti in cui è utile applicare il gel igienizzante sulle proprie mani, ecco perché il consiglio che viene dato per questo periodo di emergenza sanitaria è di portare il disinfettante sempre con sé. Il gel andrebbe applicato innanzitutto dopo aver toccato le superfici chepotrebbero essere contaminate come, ad esempio, quelle presenti sui mezzi pubblici, e anche prima di mangiare se non si ha la possibilità di lavare le mani con il sapone. Inoltre il disinfettante torna utile anche dopo aver starnutito o tossito.

Composizione dei gel disinfettanti

La composizione dei gel disinfettanti può variare da prodotto a prodotto, ma un ingrediente fondamentale che si ritrova in tutte le composizioni è l’alcol etilico. L’alcol etilico rappresenta l’ingrediente principale e costituisce dal 60% all’85% del prodotto.

In fase di acquisto del gel igienizzante è consigliabile studiare la lista degli ingredienti e controllare che il prodotto venduto sia classificato come presidio medico chirurgico. Questa dicitura indica che il prodotto è in grado di svolgere anche una funzione antisettica perché nella composizione sono presenti dei disinfettanti, mentre quelli senza questa dicitura hanno solo una funzione detergente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *