RAVENNA. Speedy è rimasto orfano ed ora è solo in quella casa in cui ha da sempre abitato con la sua adorata compagna umana. Quest’ultima, infatti, se n’è andata domenica scorsa dopo una lunga malattia. Il suo adorabile compagno di vita, dunque, è rimasto improvvisamente solo. Ora, infatti, vive in solitudine in quella casa che hanno da sempre condiviso. Irrinunciabile compagnia l’uno dell’altra, la loro era una quotidianità fatta di sguardi complici, di tenere carezze e delicate fusa. Speedy, tranquillo ed affettuoso, amava acciambellarsi sulle ginocchia della sua padrona. La loro era una routine tranquilla, scandita da quei ritmi lenti che dettano le giornate degli anziani. Una quotidianità rassicurante che, purtroppo, non potrà più ripetersi. Per qualche giorno, ci penserà la badante a sfamarlo e a fargli un pochino di compagnia ma poi Speedy rimarrà solo in quella grande casa ormai vuota.

Rimarrà in attesa che, un paio di volte al giorno, qualcuno gli venga a dare da mangiare sperando che abbia il tempo per soffermarsi a fargli qualche carezza. Una vita fatta di solitudine alla quale questo micio sembra essere condannato. Trovargli una nuova casa è, dunque, l’imperativo. Tranquillo ed affettuoso, Speedy sarebbe un discreto e amorevole compagno con cui condividere la vita. Abituato a vivere in appartamento, l’ideale è trovare una sistemazione analoga a quella in cui viveva. Se fosse accolto, infatti, da qualcuno che vive in appartamento, Speedy ritroverebbe con più facilità la perduta tranquillità.
Splendido micio dal manto tigrato, ha qualche chilo di troppo che gli appanna un pochino il punto vita ma gli conferisce, al tempo stesso, un’aria davvero irresistibile.
Compagno ideale anche per chi è alla prima esperienza con i gatti, requisito fondamentale che dovrà possedere la famiglia che sceglierà di adottarlo è che pensi al suo futuro con lungimiranza affinché la prossima adozione sia per sempre. Per conoscere Speedy oppure ricevere maggiori dettagli, contattare il 333 2070079.

Argomenti:

adozione

gatto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *