Gatteo, turista punta coltello a cameriere per gli sguardi alla moglie

GATTEO. In preda alla gelosia per gli sguardi ammiccanti tra la moglie e un cameriere ha perso il controllo ed estratto un piccolo coltello a serramanico minacciando di morte il “rivale” in amore. E’ quanto accaduto domenica sera in un albergo di Gatteo dove l’uomo, un 40enne svizzero, era a cena con la famiglia. Ma tra una portata e l’altra il turista non ha digerito lusinghe e sguardi carichi di complicità tra la moglie e il cameriere, iniziando a discutere con la donna e puntando contro l’arma all’altro. In seguito all’episodio sono stati avvertiti i carabinieri che hanno rintracciato il cittadino elvetico, che nel frattempo si era allontanato dall’hotel gettando il coltello in un cestino, denunciandolo per minacce. La famiglia ha interrotto le vacanze rientrando in Svizzera.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui