Gambettola, le moto d’epoca pronte a tornare in settembre

Tornano i grandi eventi cittadini in centro e in periferia. Dopo carnevale e Mostrascambio, a settembre dopo due anni si terrà anche il “Moto Gran premio de Bosch”.

Ultima edizione nel 2019

La pandemia e la necessità di garantire i distanziamenti hanno obbligato a due anni di fermo per i tradizionali “Corsi mascherati di primavera” che quest’anno invece tornano maestosi e diventano il “Carnevale della Romagna” a cura sempre della “Gambettola eventi”, con sfilate di carri allegorici e momenti di festa il 18 e il 24 aprile. Anche il Comitato Mostrascambio, che l’anno scorso aveva visto solo l’edizione settembrina, ha fatto sapere che quest’anno dopo due primavere senza “Mostrascanbio” con auto-moto d’epoca e cose del passato, ritorna anche l’edizione di maggio che si terrà sabato 7 e domenica 8. Anzi è già già pronta la macchina organizzativa che prenderà le iscrizioni da lunedì 21 marzo. Oltre all’edizione settembrina della Mostrascambio, nello stesso mese tornerà anche il Gran Premio de Bosch, che giunge alla 5ª edizione. Al momento è solo da decidere in quale domenica tenerla.

Evento nella zona artigianale

Come nelle precedenti edizioni il suggestivo “Moto Gran premio de Bosch” vedrà tante due ruote sfilare nella zona artigianale. Una kermesse che è stata molto apprezzata nelle precedenti edizioni. Si tratta di una rievocazione storica di motociclette d’epoca costruite prima degli anni ’80. L’ultima volta sono arrivati una settantina di possessori di moto d’epoca che hanno girato a tutta velocità davanti a un folto pubblico. Oltre al rombo delle gloriose moto Guzzi, Gilera, Laverda, Morini, Ducati e altre, c’erano da ammirare vecchie moto e anche un’auto da corsa del 1958, una Taraschi che riusciva ad arrivare ai 210 km all’ora. Anche stavolta sarà da mettere in sicurezza tutto il circuito con transenne e balle di paglia, e organizzare un accurato servizio d’ordine. L’ultima edizione ha visto anche all’opera due avvenenti ragazze in tenuta sexy da poliziotte americane. E all’inizio il giro d’onore di un sidecar d’epoca.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui