Gambettola: è morto l’ex sindaco Venturi

È morto due sere fa all’ospedale di Cesena Tino Venturi. Aveva 88 anni , è stato insegnante alle elementari per 41 anni (dal 1953 al 1994, di cui 31 anni nella scuola “Giovanni Pascoli” di Gambettola). Ma è stato anche un politico attivo nelle file della ex Dc, di cui è stato dirigente a livello locale e provinciale. Consigliere comunale fu eletto sindaco di Gambettola dal 1965 al 1971. Nelle scuole ha continuato a dedicare molte energie, sia insegnando a generazioni di gambettolesi, sia facendo parte degli organismi scolastici e fondatore del Comitato genitore e associazione “Amici della scuola”.

Con il gruppo dei genitori ha partecipato tante volte al carnevale di Gambettola, che come gruppo “Amici della scuola” ha vinto tre volte. Per anni ha fatto parte del comitato organizzatore e spronava i gambettolesi a impegnarsi nel carnevale, sia perché le persone si spendessero nei preparativi, sia presso le aziende perché sostenessero economicamente la manifestazione. Nel triennio 1990-1993 gli stessi “Corsi mascherati di primavera” sono stati diretti dal maestro, facente parte del triumvirato Farfani-Zanelli-Venturi.

Anche in altri settori della comunità gambettolese ha lasciato il segno. È stato dirigente della squadra di calcio giovanile che aveva raccolto come gruppo “Aquilotti” militanti in serie amatoriali e senza campo da calcio, fino ad essere tra i promotori della costruzione di un campo parrocchiale.

Amava Gambettola e si dava da fare per organizzatore eventi culturali, come la “Serata della tradizione e del folclore” che si è tenuta per 34 edizioni a gennaio, a teatro Metropol, con oltre 100 ospiti sul palco. Iniziativa stoppata solo dal Covid.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui