Ladri muratori in azione al circolo e al tabacchi di San Michele

RAVENNA. Oltre che ladri hanno dimostrato di essere anche abilissimi muratori i malviventi che nella notte hanno preso di mira il Circolo Endas e la tabaccheria di San Michele. Entrati da un finestra sul retro del bar, infatti, i banditi hanno dapprima disattivato gli allarmi dei due locali, razziando quello che potevano e aprendo un varco nel muro che divide le due attività a colpi di piccone. Un lavoro minuzioso tanto da spaccare i mattoni lasciando intatti gli impianti idraulici del bagno della tabaccheria, particolare che potrebbe indirizzare in qualche modo le indagini dei carabinieri (sul posto sono intervenuti i militari del Radiomobile) verso qualcuno che conosceva la disposizione di condutture e tubi. Sempre col piccone hanno aperto la cassaforte del circolo trovandola però vuota, mentre dalla tabaccheria hanno razziato tutte le sigarette. Ingente anche la scia di danni che hanno lasciato alle loro spalle. A segnalare l’accaduto, alle 5, è stata la signora arrivata al lavoro per la riapertura del bar, insospettita nel trovare l’allarme disinserito. Una volta all’interno ha scoperto il motivo, tra fili staccati e disordine ovunque lasciato dal passaggio dei ladri che, verosimilmente, hanno avuto parecchio tempo a loro disposizione dato che nessuno risiede nello stabile.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui