Fusignano, 26enne nigeriano mostra una patente polacca falsa: 5mila euro di multa

Mercoledì 27 ottobre la Polizia Locale della Bassa Romagna ha denunciato un cittadino per il reato di guida con patente falsa. Nel corso della mattinata, in via Santa Barbara a Fusignano, una pattuglia del locale presidio addetta al servizio di controllo varchi, ha fermato un 26enne di origine nigeriana residente a Fusignano, che ha mostrato agli agenti una patente di guida polacca rilasciata pochi mesi prima. Gli operatori, analizzando in maniera approfondita il documento, hanno notato diverse difformità rispetto alle patenti attualmente conosciute e quindi hanno sequestrato il documento e denunciato a piede libero il conducente, a cui è stata elevata una multa di 5mila euro; il veicolo è stato inoltre sottoposto a un fermo amministrativo di tre mesi.

Poche settimane prima era stato ritirato il documento di guida anche a un cittadino che guidava con patente extra Ue non regolare; la stessa sorte è capitata nel mese di settembre, sempre a Fusignano, a due automobilisti che guidavano uno senza patente e l’altro con patente già ritirata.

Nel comune di Alfonsine invece è stato confiscato un veicolo a un automobilista che circolava con patente revocata da 10 anni, mentre un conducente extracomunitario è stato sanzionato in quanto circolava con patente extra Ue falsa e senza assicurazione, il quale è risultato successivamente irregolare sul territorio italiano.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui