FAENZA. Ondata di furti e razzie per le feste. E tra i colpiti dell’ultima ora, la sera dell’Epifania, figura anche l’architetto Bianca Maria Canepa, di  Faenza, tra gli organizzatori della famosa “Cena itinerante” e impegnata nell’associazione “Distretto A”. “Erano furiosi – si sfoga la professionista -, hanno distrutto tutto”.

I dettagli nel Corriere Romagna oggi in edicola

Argomenti:

architetto

befana

casa

faenza

feste

furti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *