Furti di piante, l’appello del Civivo: “Difendiamo gli spazi verdi”

 “Aiutateci a difendere i nostri spazi verdi. L’appello viene dal gruppo Civivo Farm Borg dopo i ripetuti furti e danneggiamenti che si sono registrati ai danni delle aiuole e nei giardini di Piazzale Vannoni, all’ingresso del Borgo San Giuliano, e nella vicina via Matteotti di fronte alla scuola Decio Raggi. Piante – in parte acquistate dal Comune e in parte donate proprio dai privati cittadini – strappate dal terreno dai passanti per essere portate a casa, ma anche mozziconi di sigaretta buttati nei vasi nonostante la presenza dei bidoni: comportamenti che di fatto vanificano il lavoro dei volontari che dedicano il proprio tempo e le proprie risorse per il bene comune e la cura della propria città.  “Non rubate e non strappate le piante, perché se avranno tempo per crescere doneranno semi e rizomi e ci permetteranno di dividerle, moltiplicarle e di donarle. Facciamo crescere insieme a loro la pazienza e il rispetto; in cambio riceveremo colori e profumi”, è il messaggio del Civivo.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui